Back
Normative
04.06.2013
Novità sulle detrazioni fiscali

Risparmio energetico, cresce il beneficio fiscale, le riqualificazioni energetiche e gli incentivi vengono prorogati fino alla fine del 2013. Novità anche per i condomini. Nella riunione del Consiglio dei Ministri di venerdì 31 maggio 2013 ha trovato definitiva approvazione il provvedimento che recepisce la direttiva 2010/31/UE, in tema di risparmio energetico.


LEGGI LA SINTESI DELLE NOVITÀ


SFOGLIA L’ELENCO DEGLI INTERVENTI SOGGETTI A INCENTIVI DEL 50%


In particolare, all’interno dello schema di Decreto Legge, sono inserite le seguenti misure fiscali:

  • la proroga della detrazione IRPEF/IRES per la riqualificazione energeticadegli edifici esistenti (cd. 55%), che si applicherà nella misura del 65% per le spese sostenute dal 1° luglio al 31 dicembre 2013, con esclusione degli interventi di sostituzione di impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza ed impianti geotermici a bassa entalpia; sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore dedicati alla produzione di acqua calda sanitaria.
  • la proroga della detrazione IRPEF/IRES per la riqualificazione energeticadegli edifici esistenti (cd. 55%), che si applicherà nella misura del 65% per le spese sostenute dal 1° luglio 2013 al 30 giugno 2014 per gli interventi relativi aparti comuni degli edifici condominiali (artt. 1117 e 1117-bis Cod. civ.) o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio.
  • la proroga della detrazione IRPEF per interventi diristrutturazione ediliziadelle abitazioni (cd. 36%), che si applicherà nella misura “potenziata” del 50%per le spese sostenute dal 1° luglio al 31 dicembre 2013, che viene estesa, nello stesso periodo, anche all’acquisto dei mobili finalizzati all’arredo dell’abitazione oggetto di ristrutturazione, nella misura del 50% fino ad un importo massimo di spesa di 10.000 euro.
  • il riconoscimento delle 2 suddette detrazioni anche per gli interventi per il miglioramento e la messa in sicurezza degli edifici esistenti.


Contatta GFM per un sopralluogo gratuito! N. verde 800-27.17.97